In moto non ci vanno solo i maschietti, sempre più donne e ragazze si scoprono moderne centaure con la sete d’avventura su fiammanti due ruote ‘on the road’. Ma quale casco scegliere e in cosa i modelli da donna si differenziano da quelli maschili? Premesso che esistono caschi unisex che vanno bene per entrambi, senza distinzione di genere, esistono comunque in commercio delle tipologie di caschi al femminile, con caratteristiche specifiche anche nel design e nei colori. Questo perché quando è una donna a voler comprare un casco, le sue esigenze per quanto affini differiscono dalla domanda di una clientela maschile.

Di conseguenza, anche l’offerta di mercato cambia, sulla base degli input che arrivano dalle potenziali clienti, che ricercano modelli ovviamente diversi per taglia, ma anche sul piano estetico. Per quanto i gusti siano soggettivi e personali, molte donne, soprattutto le più giovani amano i colori più vivaci, pattern più fantasiosi, anche se ci sono donne che amano i caschi maschili. De gustibus! La taglia, di norma, è più ‘smart’, l’importante è che il casco sia indossabile e confortevole, se poi come spesso accade la donna ha i capelli lunghi da dover raccogliere sotto il casco, una taglia in più potrebbe essere consigliabile. Sta di fatto che le taglie per uomo seguono un’altra metodica di calcolo rispetto alla classificazione delle misure relative ai caschi da donna. Un altro aspetto da considerare, sempre legato alla lunghezza dei capelli, è la chiusura del casco che potrebbe rivelarsi un intralcio essendo un elemento dove facilmente la capigliatura può restare impigliata.

Per evitare questa eventualità, si possono acquistare caschi con chiusura a doppio anello che sono facilmente indossabili e chiudibili, senza stressare i capelli. Per una donna il casco più indicato potrebbe essere quello di tipo modulare, per il semplice fatto che è più comodo e non mette a rischio la capigliatura. Il casco modulare è la soluzione migliore anche per la protezione che offre soprattutto d’inverno, se si procede a velocità sostenuta, mentre in estate per stare più freschi si può adattare aprendo la mentoniera. Altre interessanti info sui caschi per moto da donna