Oggi acquistare un orologio può richiedere il tempo di un clic, come ogni prodotto acquistabile online, ma siamo sicuri che è il modo migliore di fare la scelta giusta? Gli orologi sono accessori molto personali, che andrebbero scelti ‘de visu’ e toccati con mano a scanso di brutte sorprese. In alternativa, si ci può informare sulle varie tipologie, aiutandoci con i tutorial e i portali tematici sul web, un aiuto può arrivare dalle info sul sito www.sceltaorologi.it, che è anche un contenitore mediatico di news e vetrine virtuali. Ma quanti tipi di orologi si trovano sul mercato? Non si contano i modelli in circolazione, cominciamo a vederli per fare un po’ di chiarezza e scremare la selezione degli orologi a partire dalla tipologia.

Fra gli orologi da polso più gettonati troviamo gli analogici, eleganti e adatti anche per le grandi occasioni, fanno parte di questa categoria i Rolex o i Breitling, tanto per citarne le marche più blasonate. Hanno il vantaggio di semplificare la lettura dell’ora anche in ambienti scarsamente illuminati grazie al display digitale e al quadrante luminoso. I modelli analogici permettono una lettura comprensiva anche dei secondi, cosa che non sempre è possibile con le lancette ma che potrebbe essere di fondamentale importanza se usato in ambito sportivo e agonistico. Rispetto ai modelli digitali gli analogici sono più resistenti potendo contare sulla robustezza del ‘cuore’ meccanico.

Lo stile dell’orologio parla dello stile di chi lo porta, per questo la scelta del modello giusto fa rima con la personalità dell’acquirente. Gli sportivi hanno necessità di portare un orologio capace di reggere a stress e tensioni extra e richiedono opzioni supplementari come il cronometro, il contapassi o il cardiofrequenzimetro per monitorare i battiti cardiaci quando si è sotto sforzo. Una sottosezione dei modelli sportivi è rappresentata dai pilots, orologi ad uso professionali per chi pratica attività navali o aeronautiche, dotati di quadranti ad alta visibilità, regolatori ed altri optional. Altro discorso per gli orologi di lusso, anche in oro, che sono uno dei pochi investimenti in fatto di orologi destinati a rivalutarsi nel tempo, ma attenzione a esibirli troppo, potrebbe essere rischioso.