Quando si tratta di fotocamere digitali e delle loro varie funzioni e caratteristiche, le schede di memoria stanno diventando sempre più importanti. Esistono da un po’ di tempo, ma solo di recente sono diventate uno standard nella maggior parte delle fotocamere digitali. Non solo trasferiscono le immagini scattate, ma le immagazzinano anche per il successivo download o trasferimento al computer per la visualizzazione e la stampa. Poiché sono disponibili in una vasta gamma di capacità, vorrai assicurarti di sapere quale tipo di scheda è la migliore per te e la tua fotocamera.

Altre novità e approfondimenti puoi trovarle qui su migliorischededimemoria.it.

I primi due tipi di schede di memoria che vedremo sono la CompactFlash e la MiniFlash. La CompactFlash ha una velocità di trasferimento molto alta, il che significa che più informazioni possono essere memorizzate su una scheda che su un’altra. Questo è ottimo per coloro che scattano costantemente foto e hanno bisogno di trasferirle dalla fotocamera al computer. Tuttavia, la CompactFlash non è sempre l’opzione migliore per il principiante che non ha molta esperienza con le fotocamere digitali o non possiede ancora una fotocamera digitale propria. Se sei il tipo di persona che scatta foto più volte al giorno, allora questa potrebbe essere la strada da seguire, ma per altri, la MiniFlash sarebbe l’opzione migliore in quanto ha una velocità di trasferimento molto inferiore.

I prossimi due tipi di schede di memoria di cui parlare sono i Newton e la scheda Nickel Metal Oxide di tipo II. I Newton sono estremamente popolari in quanto sono relativamente piccoli nelle dimensioni e facili da portare in giro. Questo tipo di scheda offre una qualità fotografica eccellente e può essere utilizzato sia per le foto che per i video. Il lato negativo dei Newton è che tendono a cancellarsi piuttosto rapidamente. Perché sono così piccoli, costano leggermente di più di altre opzioni.